È dura

Sì alle volte è veramente dura!

Per quanto si possa affrontare la vita a testa alta per quanto sì ci può adattare a tutte le avversità per quanto nessuno può togliere il sorriso a meno che non lo voglia tu. Alle volte è talmente dura da sbatterci la testa e tornare quasi indietro riguardarsi e chiedersi se è giusto combattere ancora, se è giusto non abbattersi, se è giusto chiedersi se ci meritiamo certe cose, se è giusto nella rabbia dire Ma perché a me e non a qualcun altro. Ed è veramente dura proprio ammettere i propri limiti guardare in faccia la realtà sentirsi quasi deboli anzi sentirsi veramente deboli. Però sapete quando diventa meno dura? Quando tutte queste debolezze e queste difficoltà vengono capite da chi ci sta attorno

Annunci

piango

Piango per dispiacere piango per tristezza ma combatterò fino alla fine per non piangere di rimpianti

vulnerabile

Essere vulnerabile è un pregio o un difetto? Quando una persona è più sensibile, più fragile, più delicata di conseguenza diventa vulnerabile. Può essere più facilmente ferito non solo in maniera fisica ma anche in maniera psicologica in un modo che solo una persona con certe caratteristiche riesce a cogliere. Sicuramente non si sceglie di essere vulnerabile nessuno di noi lo fa anzi ci creiamo degli scudi per difenderci. Però una persona vulnerabile diventa sicuramente più empatica questa è una caratteristica che a me affascina profondamente. In una società sempre più fredda sempre più nascosta dietro gli smartphone guardare negli occhi una persona diventa quasi Una rarità, cogliere il luccichio di una commozione o di una risata e magari farsi trasportare da quell’emozione diventa quasi una magia che solo chi è vulnerabile può capire.