Proprio un anno fa o giù di lì… diciamo che esattamente l’anno scorso ero ancora in ospedale non sapevamo se fossi uscito ovviamente ci speravamo… Ho provato tante tante volte a raccontare l’esperienza passata a raccontare l’incubo perché di questo si è trattato. Mostrare la propria paura non è proprio un argomento per tutti. Confidarsi confessarsi… Chi è veramente meritevole di questa verità? Mi spiego meglio questa esperienza è talmente forte per me che ho quasi paura che non sia recepita come vorrei, la reazione più semplice potrebbe essere la pietà! Ma io della pietà non hanno mai avuto bisogno anzi tutto il contrario, un’altra reazione potrebbe essere “certo ma c’è di peggio”. Beh non direi! Cioè per com’è andata a finire c’è sicuramente di peggio, anche io guardandomi indietro stento a credere che per come sono adesso di salute l’anno scorso non riuscivo a respirare da solo ero attaccato ad una macchina non potevo stare più nemmeno seduto sulla sedia a rotelle… Allora forse non riuscirei a raccontarlo nemmeno a me stesso? Ci vorrebbe uno specchio magico che rifletta l’immagine di me l’anno scorso… Io non riesco nemmeno a guardare per più di due secondi la prima fotografia fatta a casa. Allora come posso biasimare coloro che hanno ascoltato le mie esperienze?

 

Allora faccio una promessa a me stesso in pubblico… Non tornerò più su questo argomento non perché voglio dimenticarlo ma perché desidero guardare avanti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...