Immagine

Le tre scimmie sagge (giapponese: 三猿, san’en o sanzaru, o 三匹の猿, sanbiki no saru, letteralmente “tre scimmie”), sono un motto illustrato. Queste tre scimmie insieme danno corpo al principio proverbiale del “non vedere il male, non sentire il male, non parlare del male”. I loro nomi sono “Mizaru”, “scimmia che non vede”, “Kikazaru”, “scimmia che non sente il male” e “Iwazaru”, “scimmia che non parla del male”. A volte è rappresentata una quarta scimmia insieme alle altre, questa, “Shizaru” simboleggia il principio del “non compiere il male” e può essere raffigurata con le mani incrociate.

Esistono molteplici significati attribuiti a queste scimmie e al loro proverbio, associati all’essere di buon pensiero, di buona parola e di buone azioni. Le tre scimmiette che si tappano con le mani rispettivamente gli occhi, le orecchie e la bocca, sono rappresentate in una cornice di legno nel santuario di Toshogu a Nikko. Insieme le tre scimmie erano le guardiane simboliche del mausoleo dello Shogun Tokugawa Ieyasu a Nikko.

 Questa è la spiegazione copiata direttamente da Wikipedia.

 Un po’ di tempo fa un mio carissimo amico mi regalò queste tre scimmiette onestamente ai tempi ho sottovalutato il significato di questa statuetta dandomi la spiegazione sbagliata che simboleggiavano un po’ il farsi gli affari propri. Come potete leggere come avevo già letto è tutto il contrario simboleggia semplicemente il fatto di non farsi sopraffare dal male ma anzi parlare agire cercando sempre di essere nel bene.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...